Top Social

Il Bergamotto e le sue proprietà #seguilestagioni

martedì 10 gennaio 2017
Sono giorni
 in cui le strade sono pervase da effluvi fragranti e luminosi,
una processione gialla di mezzi,
dalle campagne ai campi di bergamotteti affacciati sul mare,
in fila, quintali di Bergamotto pronti alla trasformazione.
La presenza del suo profumo è prepotente,
il naso ne è stregato e la mente sente tutte le vibrazioni olfattive. 
Un frutto fortemente legato al suo territorio,
base di quell’Aqua Admirabilis realizzata agli inizi del ‘700 da Giovanni Maria Farina

 e nota in tutto il mondo come“Acqua di Colonia”;
citato da Marcel Proust in "All'ombra delle fanciulle in fiore"
 e in capolavori della letteratura come il Gattopardo:
[... il cameriere si sollevò sulla punta dei piedi per infilargli la rendigote di panno marrone;
gli porse il fazzoletto con le tre gocce di bergamotto]
 
Proprio in questo periodo, con il freddo invernale,
avviene la raccolta dei frutti, da cui si estrae il prezioso olio essenziale,
familiare a molti come il profumo dominante della varietà di Earl Grey.

Come alcuni di voi già sapranno, vivo in Calabria,
nel cosiddetto "Distretto del bergamotto",
all'estrema punta meridionale della mia terra:
un’area di appena 120 km limitata alla fascia jonica del Reggino.
Grazie al suo microclima unico,
il frutto cresce qui soltanto e in nessun altro luogo al mondo.

Il Bergamotto, Citrus bergamia,
è quasi sconosciuto ai più,
ma preziosissimo per i nasi profumieri e le case essenziere;
 la qualità dell'essenza varia a seconda dei mesi di produzione,
tra ottobre e febbraio, passando da note floreali a note verdi e fresche. 

Le sue origini sono avvolte nel mistero,
il suo nome pare derivi dal turco Beg armudi,ossia ‘pero del Signore’,
ma l’agrume è probabilmente un incrocio fra arancio amaro e limone;
da sempre è oggetto di interesse da parte di botanici, gastronomi e raffinati creatori di profumi. 

Femminello,fantastico e castagnaro
sono le diverse varietà di questo frutto,
e si differenziano per sviluppo,longevità e produzione.
Meraviglia invece è quel frutto che cresce deforme;
ad esso, secondo la tradizione, si attribuiscono virtù magiche.

 Rimango sempre affascinata da tutti questi aspetti:
se si ha la fortuna di parlare con un coltivatore,
si viene a contatto con chi conosce davvero la materia prima
e i campi palmo a palmo.

La pianta del bergamotto si presenta simile a quella del limone,
gemme e fiori risultano mediamente grandi e bianchi.
Il frutto maturo assume un colore giallo ed una caratteristica forma piriforme.
La buccia varia da mediamente sottile e liscia,a moderatamente rugosa;
mentre la polpa,moderatamente consistente, si presenta di colore verde-giallo-pallido,
di elevata acidità e sapore amaro.
Appena pressato, l'olio essenziale contenuto delle sacche della scorza,
è di un favoloso verde brillante, ma si affievolisce al giallo,
o marrone chiaro con l'invecchiamento.
Estremamente ricco, è un ventaglio quasi infinito di profili olfattivi che varia a seconda
dei giorni di pioggia e di sole della stagione,
del terreno, del momento di raccolta,
dell'anzianità dell'albero, del metodo di produzione.

Dal delizioso ed unico profumo agrumato, evolve in note quasi floreali, a volte simili alla fresia, finendo in una sfumatura secca, balsamica ed erbacea.


L'olio essenziale di bergamotto vanta molteplici qualità benefiche per la pelle di viso e corpo.
Tuttavia, così come esiste in natura,

il bergamotto contiene componenti della famiglia delle furocumarine (bergaptene 8-psoralene).
Queste molecole possono essere causa di reazioni di fotosensibilizzazione,
se esposti alla luce solare. 
È per questo motivo che per la cura della pelle
 consiglio sempre di utilizzare un olio essenziale di bergamotto
privato da queste molecole fotosensibilizzanti.


Proprietà del bergamotto.
    Antimicotico, è efficace contro i funghi come la Candida.
    Purifica attraverso i terpeni in esso contenuti,

svolge un'azione antisettica.

    Astringente, regola la secrezione di sebo.
Adatto a tutti i tipi di pelle, soprattutto la pelle mista e grassa.
Valido anche per capelli grassi o radici oleose.
In pratica: 1-2 gocce di olio essenziale di bergamotto nella vostra solita dose di shampoo.


Come la maggior parte oli di agrumi,
l'olio essenziale di bergamotto è un toccasana per la mente.
Per purificare l'aria si consiglia un olio essenziale non corretto e godere così dei suoi effetti positivi sul sistema nervoso.
In diffusione:

lenisce e calma i soggetti agitati.
    Sedativo, induce il sonno e migliora la qualità.
    Fortifica la mente, aiuta a ritrovare fiducia in se stessi, calma la sensazione di paura e ansia.
Contro depressione, stress, ansia, insonnia, irritabilità e fragilità nervosa.

Difficoltà ad addormentarsi nei bambini.
Aumenta energia e benessere psico-emozionale.

Il bergamotto è tradizionalmente utilizzato
nei piatti salati e dolci dai migliori chef.
Il suo sapore raffinato è particolarmente apprezzato nei piatti a base di pesce e crostacei, un matrimonio corposo e ricco di fragranze che esaltano il palato.
............................................................

Prosegue il nostro appuntamento con la lista della spesa,
che include, come sapete, anche piante e fiori in vegetazione,
mese per mese.

Obbiettivo:
 Divulgare il messaggio che è importante rispettare il ritmo delle stagioni per una scelta sana e consapevole dei prodotti realmente stagionali da portare in tavola.
{Antonella Manfredi}

Questa è la lista della spesa di Gennaio #seguilestagioni
(a cura di Anna Marangella) 


Spero che il progetto vi piaccia!
Cliccate qui se avete perso la lista dei mesi precedenti,
troverete la pagina fb dedicata.

Le amiche blogger che questo mese partecipano al progetto:
Ultimissime dal forno – Anna
Pensieri e pasticci – Simona
Sento i pollici che prudono – Adrialisa
Vita da fata ignorante – Silvia
La gallina Rosita – Lucia
Alisa Design, Sew and shabby chic – Annalisa
Lismary’s cottage – Lisa
Coccola Time – Enrica
Coscina di pollo – Susy
............................. 



Per saperne ancora di più:
http://www.bergamottoconsorzio.it/

 ..........................................

*Come tutte le sostanze,
alcuni composti naturali possono presentare un rischio di allergie nei soggetti sensibili.
Come regola generale, fate sempre una prova all'interno del gomito, almeno 48 ore prima dell'uso.
Proprietà, indicazioni e modalità di utilizzo sono derivati ​​da libri  di aromaterapia e fitoterapia. Tuttavia, queste informazioni sono solo a scopo informativo, non costituiscono in alcun modo informazioni mediche. Per utilizzare gli oli essenziali, oli vegetali o piante a scopo terapeutico, ricordate di consultare sempre un medico.
7 commenti on "Il Bergamotto e le sue proprietà #seguilestagioni"
  1. Che meraviglia Maria, ogni volta con te si imparano tantissime cose nuove ed è sempre una magia. Da utilizzare assolutamente (e da dare agli stressati ;)) Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adrialisa!
      Sono felice che ill post ti piaccia e spero ti sia utile.

      Io ne sto facendo graaaaaande uso ^_^
      Baci.

      M.

      Elimina
  2. pensa che l'ho scoperto da poco, acquistandolo in un negozio di prodotti calabresi poco distante dal mio paesello! E' semplicemente strepitoso, mi hai fatto venir voglia di andare a farci un giretto.... ;)
    Buon anno nuovo cara, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente è un prodotto in forte espansione anche nel campo alimentare e gastronomico oltre che richiestissimo dalle grandi Maison e maestri profumieri.
      Prova il risotto con bergamotto e pesce o crostacei e non te ne pentirai ^_^

      Elimina
  3. L'ho usato una sola volta in cucina per farne una torta al bergamotto.. mi sono sempre chiesta perché crescesse solo in Calabria.. ora me lo hai spiegato tu... fantastici anche tutti gli altri usi.
    Grazie <3 . Lucia

    RispondiElimina
  4. che dire..bellissimo post..molto interessante..ecco io adoro il bergamotto..e la tua terra è la grande madre di questa meraviglioso frutto che regala un'essenza unica.....io la chiamo..l'essenza della luce..diventa un faro nelle vite buie di anime perse..aiuta a trovare la strada giusta..spesso è la nota dominante nelle note di testa di profumi maschili..ma non solo..è il profumo della chiarezza..dell'energia giusta per ritrovare la strada persa..baci e grazie per i consigli <3
    Lisu del cottage

    RispondiElimina
  5. Adoro il bergamotto... il suo profumo è magico... E adoro le tue foto e il fatto che quando passo qui da te mi arricchisco di conoscenza e atmosfera ♥

    RispondiElimina

Lascia qui il tuo pensiero o volerà come il vento....!
Grazie ♥

Auto Post Signature

Auto Post  Signature