Top Social

ÁNEMOS

martedì 11 ottobre 2016
"Senza le giuste parole il profumo rimane muto"
Comité Français du Parfum
Le parole producono immagini, così come i profumi.
Molti aspetti della mia vita
mi riportano intorno alla creazione di emozioni;
spesso mi ritrovo a racchiudere in un flacone, momenti,viaggi,
gli odori di un tramonto e i colori dell'aria che respiro ad ogni nuovo orizzonte.

Mi piace partire da ciò che ho intorno;
le mie composizioni sono sempre ispirate al territorio,
a ciò che conosco così bene da cogliere il meglio in ogni suo aspetto,
in ogni sfaccettatura olfattiva per poi perdermi nei particolari.
Unisco sentori e ricordi di luoghi lontani che hanno una connessione alla storia e alla cultura.

Ispirato al verde delle coste Mediterranee,
costellate di arbusti odorosi e piante aromatiche;
di azzurri intensi e mari sconfinati che hanno affascinato i Greci e legato ad essi miti e leggende;
un profumo dall'anima Calabro-Greca,
che sa di foglie di agrumi strette nel palmo di una mano e sentori del sud,
del fresco delle mura di case antiche e i giardini assolati e generosi ai quali tornare al tramonto e trovare la quiete.

nemos}
che significa vento, ma anche soffio, respiro.

  
Ánemos è un profumo Unisex,
dall'anima verde,si ispira alla Grecia e alla mia Calabria:
effluvi di neroli, di foglie di agrumi, di fico,
del dolce-amaro della mandorla.
La freschezza della salvia e la regalità dell'alloro.





L'eleganza talcata del geranio si traduce nella figura della Gru:
originario del Sud Africa,
il pelargonium o geranio,appartiene alla famiglia Geraniaceae.
Il nome è di origine greca "geranos",che significa appunto Gru:
il frutto della pianta somiglia molto al becco di questo uccello.
Questa figura fa eco alla mia visione del profumo,
motivo per cui ho voluto che fosse protagonista discreta dell'illustrazione:
centrale ma non invadente.





Post Comment
Posta un commento

Lascia qui il tuo pensiero o volerà come il vento....!
Grazie ♥

Auto Post Signature

Auto Post  Signature